‘800 IL NOME DELLA ROSA dal 18 al 29 dicembre 2015 Palazzo Gagliardi -Vibo Valentia

L’Artista Rosario Tortorella partecipa alla Mostra-evento

‘800

il nome della rosa

dIrezione artistica Giovanni De Pascali e Caterina Rizzo – Direzione artistica della fotografia e cura dell’immagine Studio Krom di Tonio Verilio

Organizzato da Art contest

dal 18 al 29 dicembre 2015

ore 17:00/20:00

Palazzo Gagliardi

-VIBO VALENTIA-

Il tema della mostra evento‘800 IL NOME DELLA ROSAè la cultura ottocentesca in tutte le sue forme di arte, coinvolgendo individui di ogni età, catturandoli emotivamente, stimolandone l’arricchimento individuale e quindi collettivo.

L’incontro di più linguaggi espressivi in sinergia porta il fruitore a non osservare ma a vivere in prima persona la manifestazione, diventando assoluto protagonista e contribuendo in maniera diretta al suo svolgersi durante le giornate dedicate.

L’intento è far interagire territorio e arte, portando nella città artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, offrendo grande visibilità a tutti i partecipanti.

L’opera dell’Artista Rosario Tortorella che sarà esposta è

“Magie d’amore dell’800”

– 2015 – olio su tela – cm 80×60 –

Il Prof. Luca Pietro Vasta, Critico d’Arte, docente di Storia dell’Arte Moderna e Medievale presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro ha scritto:

“I vari personaggi che abitano il nostro inconscio prendono vita e forma e si “combinano” in situazioni simboliche e archetipiche rivelandoci alla fine il nostro stesso Io. Questo sembra essere il compito delle opere di Rosario Tortorella, le cui figure immerse in un limbo tra sogno e veglia, si animano per dare vita a vere e proprie drammatizzazioni oniriche a favore dello spettatore.

Ogni immagine ci pone violentemente di fronte alle nostre stesse fantasie, passioni, pulsioni. È certamente un lavoro di catarsi, quello che ci offre Tortorella. E lo fa con il linguaggio e il tempo del mito (tanto amato da Campbell, Hillman e altri) che più velocemente ci trasporta nell’altra dimensione, quella che sta dietro alla nostra facciata diurna, quella appartenente al mondo della notte, al teatro della notte. Il rapporto con il sogno è talmente stretto che ogni opera dell’artista ne può rappresentare – singolarmente e simultaneamente – tanti aspetti. Ogni opera abbisognerebbe di un discorso a se stante, di una analisi lunga e meditata.”

Le opere di Rosario Tortorella possono essere visionate sul sito web:www.rosariotortorella.com Contatto: info@rosariotortorella.com