“APPENDERE… AD ARTE” V Edizione -Nonostante il buio-Roma, 18-28 aprile 2017 Casa delle Letterature

L’ArtistaRosario Tortorella partecipa al

Festival Internazionale di Poesia , Letteratura ed Arte

“APPENDERE… AD ARTE”

V Edizione

-Nonostante il buio-

Organizzato da ApaI

-Associazione per la Promozione delle Arti in Italia –

Patrocini:

$1· Comune di Roma-Assessorato alla Crescita Culturale

$1· Biblioteche di Roma

$1· Casa delle Letterature

Roma, 18-28 aprile 2017

Casa delle Letterature

Piazza dell’Orologio 3 – ROMA – tel. +39 (06) 68134697

18 aprile h 17,30 apertura mostra delle opere e delle poesie

La mostra rimarrà visibile daJ 18 al28 aprile 2017, salvo chiusura il22,23

e 25, in orario apertura della Biblioteca

info: www.facebook.com/ AppendereAdArte/ – info@apaiarte.it

“Appendere …… ad Arte” è creatività, socializzazione interculturalità. La vita appesa alla speranza riprende il cammino. La gioia appesa ad un pensiero si trasforma in sorriso. La felicità appesa al raggio del destino illumina la vita. “Appendere … ad Arte” è un progetto futurista e all’avanguardia per comunicare e coniugare la poesia al colore ed alle emozioni, al fine di far emergere la corrente vitale istintiva dell’artista e farla giungere attraverso l’intuizione all’impronta ancestrale genetica.

Il progetto prevede la realizzazione di un volume in cui verranno inserite poesie e opere visive che tali poesia interpretano. Ciascun artista, infatti, interpreta la poesia che gli è stata affidata per sorteggio.

L’Artista Rosario Tortorella partecipa con l’Opera “Il mossiere” – 2017 – olio su tela – cm 70 x 50

con la quale interpreta la Poesia diAscoli Felici Lilli sotto riportata :

Il MOSSIERE

Corre il pensiero

cavalcando verso nuove dimensioni

libero da intralci emotivi

cerca nuovi emisferi.

Va incontro a luce nuova da esplorare

e mentre il passato arranca

nel riportarti a se stesso

un grande buio lo inghiotte

e la speranza come cavallo senza più redini

“nitrisce” verso il futuro.

Ascoli Felici Lilli

Il Prof. Luca Pietro Vasta, Critico d’Arte, docente di Storia dell’Arte Moderna e Medievale presso l’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, ha scritto di Rosario Tortorella: “ (…) Il teatro della notte ha uno sceneggiatore, un regista, dei personaggi, una (o più scene), una trama palese e un significato nascosto. (…) Tortorella li riporta alla luce, come fotogrammi che puntellano il nostro inconscio, la nostra anima. Ognuno di essi è una parte di noi stessi e possiamo decidere se affrontarla (ovvero togliere loro la maschera ed indagare a fondo il loro significato) o se prenderne atto solo con la nostra parte razionale. Quello di Tortorella è un uso antico ma sempre attuale dell’arte, in un periodo storico che ha costruito barriere, esoscheletri lucenti per difendere la nostra fragilità, rappresentano la chiave di accesso verso noi stessi. (…)” (2011)

Le opere di Rosario Tortorella possono essere visionate anche sul sito web dell’artista:

www.rosariotortorella.com Contatto: info@rosariotortorella.com