PREMIO ART CONTEST 2015 dal 4 al 7 giugno 2015 Complesso Monumentale Santa Chiara (Vibo Valentia)

L’Artista Rosario Tortorella partecipa all’evento

PREMIO

ART CONTEST 2015

organizzato da

ART CONTEST

dal 4 al 7 giugno 2015

Complesso Monumentale di Santa Chiara

(Vibo Valentia)

Apertura Mostra 4 giugno 2015 ore 10,00

Orari Mostra:

04 e 5 giugno: dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 19,00

Sabato 06 giugno : dalle 15,30 alle 19,00

Domenica 7 giugno: Premiazione ore 17,00 presso Sala Conferenze del complesso Santa Chiara

La mostra concorso Art Contest 2015 è finalizzata alla promozione e valorizzazione dell’arte ed a creare un grande palcoscenico frequentato da artisti in cui gli spazi prendono suggestiva vita, dove si intrecciano scultura,pittura, fotografia e poesia. Il contenuto della manifestazione è unire e valorizzare tutte le forme di arte e cultura per divulgare la “cultura di qualità “ in tutte le sue forme artistiche. Un progetto complesso con una mostra di pittura, scultura, fotografia e poesia di artisti che vi hanno fatto accesso dopo una qualificata selezione.

L’Artista Rosario Tortorella partecipa all’evento esponendo tre sculture:

“Stargate”

(scultura polimaterica dipinta cm h54 x lungh.51 x prof.42)

“Stargate” è la porta verso le stelle, verso la luce, il varco che l’uomo ricerca per lasciare le tenebre, la sofferenza, l’ordinarietà della vita e andare oltre, verso l’illuminazione, la conoscenza, Dio…per ritrovare la parte più nobile di sé.

“Con le mani legate”

(scultura polimaterica dipinta h max cm 17lung max cm 65)

Persa la misura di sé stesso, perso il valore della condivisione e del confronto, l’uomo si condanna alla solitudine ed all’impotenza. Egli resta così solo con la sua anima desertificata.

“Prometeo”

(scultura polimaterica dipinta cm h 136 x lungh.75 x prof.58)

Prometeo fu punito da Zeus per aver rubato il fuoco degli Dei ed averlo donato agli uomini. Per questo lo condannò ad essere legato, nudo, nella zona più alta e più esposta alle intemperie, perché un’aquila gli dilaniasse in eterno il fegato, che gli ricresceva durante la notte.

È la rappresentazione della sofferenza eterna dell’uomo che varca i propri limiti.

Antonella Iozzo , Critico d’Arte e Direttore della rivista BluArte, ha scritto di Tortorella: “La fantasia creativa di Tortorella scolpisce le emozioni della sua anima in sculture che trattengono lo spirito dell’artista. Sono opere che rivelano l’uomo a se stesso facendo cadere le barriere tra conscio e inconscio, tra dentro e fuori, tra il razionale ed il passionale. Convergenze che aprono le porte a una nuova avventura dell’estro sedotto dalle linee sinuose della forma, dalle curve volumetriche capaci di sfiorare il mordente corporeo e trasformano il simbolico in profondità sfrangiata dal sogno. È un’orchestrazione di sentimenti nell’armonia narrativa di storie che bruciano il desiderio distendendolo e consolandolo nel cromatismo che erutta da una superficie scultorea inquieta e scabra.”

Le opere di Rosario Tortorella possono essere visionate sul sito web:www.rosariotortorella.com

Contatto: info@rosariotortorella.com