2011 – Dott.ssa Antonella Iozzo

“(…) Tortorella sembra raffreddare l’incandescenza irruenta dell’ispirazione sezionando con lucida indagine introspettiva la realtà. Ne nasce un linguaggio personalissimo dall’articolata grammatica visiva, denso di rimandi, di relazioni interne, di verità oniriche lastricate dalla ragione, a sua volta prigioniera del reale svuotato di se stesso. L’immagine si apre a nuove prospettive, pagine dove l’assoluto dialoga con l’interazione di senso. Un mondo indecifrabile dove linee sinuose si contaminano e si sovrappongono creando una scenografica trama nella quale la suggestione del contemporaneo, impregnata di cromie calde, forti, terrose , crea una visione dentro la visione, non-luogo dove si agita pacatamente una nuova e profonda ragion d’essere.”

14 giugno 2011

Dott.ssa Antonella Iozzo

( Critico d’arte e critico musicale, giornalista, Curatrice di cataloghi e libri d’arte, Direttore responsabile della rivista on line www.bluarte.it –Arte Cultura Informazione,)

Dal testo critico della mostra “Visioni Contemporanee” sulla Rivista on line Arte, Cultura, Informazione.